Quando rifare la facciata di un edificio?

La facciata è uno degli elementi più importanti di un edificio sia per le sue capacità di isolamento termico sia per l’estetica che garantisce all’immobile.

Il miglioramento dal punto di vista energetico è forse l’aspetto principale del rifacimento di una facciata; questo comporta una spesa minore in termini economici nel momento in cui si consuma di meno ma anche un miglioramento della qualità della vita degli abitanti dell’edificio.

Il distaccamento dell’intonaco, le crepe e le macchie di umidità sono tre dei principali campanelli d’allarme che dovrebbero farci pensare di rifare la facciata che, di norma, andrebbe rifatta circa ogni 10-15 anni, rimanendo pronti ad interventi straordinari nel momento in cui si verifichino danno o eventi particolari.